Auto, moto, scooter a poco prezzo: vecchia truffa online

Auto, moto, scooter a poco prezzo: vecchia truffa online

Ritorno sull’argomento perchè proprio ieri un utente mi ha chiesto una “consulenza” al volo per capire se stava per essere oggetto di una truffa o no.
La dinamica è sempre la stessa. I truffatori mettono un annuncio molto allettante su un’auto, una moto o uno scooter quasi nuovi ma a un prezzo al di sotto di quello di mercato.
La scusa più frequente è quella che hanno lavorato in Italia per un po’, hanno acquistato il veicolo e poi sono dovuti andare in Gran Bretagna dove vige un altro codice della strada che impedirebbe loro l’uso.
Da qui la scelta di vendere a prezzo stracciato un auto o una moto usata.
Secondo loro, a garantire la trattativa ci sarebbe una compagnia di trasporti internazionale (i nomi cambiano sempre). Chiaramente la compagnia non esiste e sono loro stessi a scrivervi email “ufficiali”.
I truffatori chiedono solo di anticipare parte della cifra via Western Union o Money Gram, sistemi di trasferimento istantaneo di contante che non si assumono responsabilità sulla transazione.
Soprattutto la transazione non è reversibile.

Una particolarità che ho notato è che i truffatori rimandano ai siti delle compagnie di trasporto ma questi hanno, spesso, la stessa grafica.
Qui è possibile vedere l’ingrandimento dell’immagine di apertura.
E’ il classico sito usato per le truffe. Appena lo vedete avrete la certezza che vi stanno per raggirare.

Nota: prima i truffatori usavano registrare domini per dare un’aura di ufficialità alla compagnia di trasporti.
Adesso sembra che si stiano rivolgendo anche all’hosting gratuito. Come nel link a seguire.
Occhi e mente aperti!

Link: Classico sito truffa

Auto, moto, scooter a poco prezzo: vecchia truffa online
Latest posts by Sergio Gandrus (see all)