WordPress: i 5 migliori plugin per segnalare il sito in manutenzione

Una veloce carrellata dei migliori 5 plugin per WordPress per poter segnalare il sito in manutenzione (o ultimazione) e contemporaneamente continuare a lavorarci.

1. Minimal Coming Soon & Maintenance Mode

minimal

Questo è uno dei miei preferiti perché semplicissimo da utilizzare ma dotato anche di funzionalità avanzate all’occorrenza.
Lo puoi semplicemente installare e avviare dal suo pannello di controllo oppure puoi modificare titolo, testo, formattazione, grafica e inserire form contatti.
Con quest’ultimo e con un account MailChimp si possono iniziare a collezionare email per una newsletter o per annunciare l’apertura definitiva del sito.
Ovviamente ha l’opzione che permette di far vedere il sito reale solo agli utenti loggati.
Non fatevi ingannare dall’immagine qui sopra. E’ possibile inserire sfondi, loghi e molto altro.

Minimal Coming Soon & Maintenance Mode: informazioni e download

 

2. WP Maintenance Mode

wp_maintenance

E’ uno dei più popolari tra i plugin WordPress dedicati allo scopo.
Anche questo è molto semplice da installare e configurare. Può essere avviato anche subito.
Le possibilità di personalizzazione sono molteplici: titolo, testo, formattazione, grafica.
Si possono inserire form d’iscrizione a newsletter e richiesta contatto.
C’è anche la possibilità di inserire un countdown e i link ai social.
La funzionalità di accesso al sito reale agli utenti loggati ha portato qualcuno a segnalare inconvenienti.

WP Maintenance Mode: informazioni e download

3. Maintenance

maintenance

Anche questo è tra i più scaricati nel repository di WordPress.
Nella sua versione free è estremamente semplice e facilmente utilizzabile. Si cambia il testo, si inserisce un logo e un background (se si vuole) e via!
Rispetto ai due precedenti non ha il form per l’iscrizione alla newsletter o per contatti.
La versione PRO ha tutto quello che hanno i concorrenti e in più la possibilità di inserire un video come background.
Attualmente, la versione PRO costa 15$.

Maintenance: informazioni e download

4. Ultimate Maintenance Mode

Come dice stesso il nome, si tratta del plugin definitivo.
Nella sua versione FREE è semplice e fa il suo sporco dovere con la particolarità, rispetto agli altri, che può automaticamente fare degli screenshot del sito e usarli come background.
Nella versione PRO (qui le opzioni di pagamento) è sicuramente il più completo plugin per WordPress per un sito in manutenzione:

  • totale possibilità di personalizzazione grafica
  • form, countdown, animazioni del testo, traduzioni
  • referral tracking per capire chi ti sta linkando e conteggiarne i clic
  • possibilità di fornire l’accesso a determinati utenti (quindi non solo admin)
  • possibilità di uscire dalla modalità di manutenzione automaticamente (ad esempio alla fine del countdown)

Ultimate Maintenance Mode: informazioni e download

5. Easy Coming Soon

easy_maintenance

L’ultimo che mi sento di segnalare è un altro plugin per WordPress che viene distribuito in versione FREE e PRO (a pagamento).
Già nella versione FREE ha tutto quello che occorre per una veloce messa online della pagina di cortesia (con sufficiente possibilità di personalizzazione).
Sono disponibili anche dei template preconfezionati molto carini ma non sempre applicabili ad ogni tipo di sito.
Nella versione PRO (29$) di interessante c’è l’integrazione con MailChimp, Aweber e altri sistemi di mailing e la possibilità di poter bypassare la pagina di cortesia tramite IP e non solo con l”autenticazione.

Easy Coming Soon: informazioni e download