Tag Archives: Flash

Convertire qualsiasi cosa in swf (Flash)

Pubblicato da

Il plugin Flash è presente nella quasi totalità dei browser.
E’ palese il vantaggio di offrire un qualsiasi contenuto in formato swf (Flash).
SWFTools permette di convertire PDF, font, JPEG, PNG, GIF, WAVE, AVI in formato leggibile dal lettore Flash.
Oltre a questi convertitori, tra gli strumenti è presente anche un utile estrattore di tracce audio e video da swf.

Link: SWFTools

Creare online animazioni in HTML5

Pubblicato da

Cooties è un tool online che permette di creare animazioni per internet senza l’ausilio di Adobe Flash ma solo con puro HTML5.
L’interfaccia di lavoro ricorda moltissimo i le prime GUI di Flash e anche i concetti base sono gli stessi.
Per adesso, quello che si può fare è limitato all’animazione di scritte, immagini o forme semplici ma è sempre possibile salvare il proprio lavoro e, all’occorrenza, esportarlo.
Quello che stuzzica molto la fantasia è la possibilità di visualizzare queste animazioni anche sui dispositivi che non supportano Flash (ad esempio iPod, iPhone, ecc.). Basta disporre di un moderno browser con Firefox o Chrome.
Per testare l’applicazione è sufficiente utilizzare il proprio account Google.

Link: Cooties by Blue Dojo

SEO: Google continua a non digerire Flash

Pubblicato da

Se hai già un brand famoso e importante allora puoi pensare di fare un sito in flash altrimenti lascia perdere.
In sostanza è questo quello che ho pensato l’altro giorno quando cercavo il blog di Francesco Totti.
A margine della finale di Coppa Italia finita con l’espulsione del capitano della Roma ci sono state un mare di polemiche.
Totti ha  parlato attraverso il suo blog e io, che non sono tifoso della Roma,volevo leggere le testuali parole ma non sapevo quale fosse l’URL.
Ho fatto la mia ricerchina su Google con parole chiave “Blog Francesco Totti” ma non trovavo il blog ufficiale.
Seconda, terza, quarta pagina.. niente!
Poi da un link sul sito di un giornale sportivo l’ho trovato ed ho capito cosa c’era che non andava.
Un sito completamente fatto in Flash.

Effettivamente se uno cerca “Sito Francesco Totti” o “Francesco Totti” il sito esce come primo ma per giorni la frase “Blog Francesco Totti” ha dato come primo risultato il blog di un tifoso.
Solo in questi giorni il sito ufficiale si è affacciato alla prima pagina. E’ probabile che tutti i link dalle varie testate giornalistiche abbiano dato la spinta giusta.. ma che fatica.

Creare presentazioni e tutorial in Flash gratis

Pubblicato da

Wink

Wink è un programma gratuito che serve a creare presentazioni e tutorial, così come vediamo in giro per il web, che simulano le nostre azioni sul desktop.
Molto utile quando vogliamo spiegare il funzionamento di un software o le azioni che si devono intraprendere quando vogliamo utilizzare un servizio web.
Wink cattura i movimenti del mouse, crea box di spiegazione e screenshot.

Il formato di uscita può essere, oltre a Flash, anche un EXE, un PDF ed anche semplice HTML.
Insomma una grande varietà di formati che si prestano all’utilizzo sul web, su un PC o anche in pubblicazioni cartacee.

Link: Wink

Tagliare, ridimensionare file video

Pubblicato da

freevideocutter

Mi è capitato di dover togliere delle “parti morte” dal filmato di una lezione universitaria registrata tramite videocamera.
Premettendo che il miglior tool rimane VirtualDub , un programma semplice che consiglierei a chi non ha bisogno di troppe opzioni è Free Video Cutter.
Lavora con MPEG 1/2, MPEG4, DivX, Xvid, AVI, WMV, Quicktime MOV, Flash video ossia praticamente tutti i formati video più diffusi. Accetta anche gli MP3.

Usarlo è semplicissimo grazie al sistema di thumbnail, che permette di visualizzare istantaneamente a che punto del video ci si trova, e alla presenza di due “levette” virtuali che determinano inizio e fine del filmato. Insomma, un’interfaccia grafica ben realizzata che rende operativi in pochi istanti.
Consigliato.

Link:  Free Video Cutter

SEO: i link dai banner in flash e l’indicizzazione dei contenuti in flash

Pubblicato da

Flash continua ad essere un problema per il SEO. E’ inutile girarci intorno.
Si sono fatti molti passi avanti nell’usabilità dei siti realizzati in Adobe Flash ma permangono parecchi problemi quando si desidera una decente indicizzazione dei contenuti in Google.
Gli spider di Google seppur abbiano migliorato la loro azione alla ricerca dei contenuti in un sito realizzato interamente in Flash, il problema rimane.
L’optimum, come spesso mi sento di consigliare anche ai miei clienti, è quello di realizzare due siti, gemelli nei contenuti ma diversi per tecnologia.
L’uno in flash, in cui il designer può dar sfogo alla sua fantasia e creare appeal e interazione, l’altro in html, il più schematico e scarno possibile.

E’ chiaro che il budget a disposizione deve essere più alto che nella previsione di un sito con un’unica tecnologia.
Lo stesso problema sorge nel momento in cui si vuole promuovere la propria presenza sul web e si decide di farlo facendo inserire banner, manchette o riquadri realizzati in Flash.
Il link all’interno dell’animazione è invisibile agli spider di Google azzerando il prezioso effetto backlink tanto cercato dagli esperti SEO.
I banner/manchette/riquadri in flash sono quindi inutili? No.
Sono interessanti, attirano l’occhio e possono essere resi interattivi. Portano molti più link di un banner realizzato con un’immagine statica o una gif animata.

Tornando alla realizzazione di un sito, l’importante è quindi avere ben chiaro l’obiettivo finale: vogliamo che i contenuti siano ben indicizzati o vogliamo traffico? A seconda della risposta ci orienteremo verso l’una o l’altra strada… o in un sapiente mix di entrambe.

Qui sotto qualche slide in cui sono riportati chiaramente i concetti base di SEO (compreso il problema Flash)

Quale versione del player Flash ho installata?

Pubblicato da

Una veloce e (spero) utile tip.
Se io voglio capire quale versione del player Flash ho installata sul pc vado su una pagina creata apposta da Adobe.

http://www.macromedia.com/software/flash/about/

Nel box ‘Version Information’ abbiamo la versione installata sulla nostra macchina.
Nella tabelle sottostante abbiamo invece le ultime versioni rilasciate e disponibili in base a sistema operativo, piattaforma e browser.

I link per il download dell’ultimo Flash player disponibile è

http://www.macromedia.com/go/getflash

iPaper, il sostituto di PDF?

Pubblicato da

iPaper di Scribd è un nuovo formato di documento espressamente realizzato per internet.
Funziona come un video di YouTube e quindi può essere integrato come applicazione Flash in ogni pagina web.
PDF, Word, PowerPoint e tanti altri formati possono essere visualizzati come iPaper.
Qual è il vantaggio? Il 99,9% dei browser supporta Flash ma non tutti hanno Acrobat per la visualizzazione del PDF o Microsoft PowerPoint o altri componenti della suite Office.
In poche parole si ha la sicurezza di veicolare un contenuto visibile dalla maggioranza dei navigatori del web.
Un altro vantaggio è quello che si può guadagnare attraverso un sistema di annunci gestito direttamente da Scribd.

La funzionalità e la semplicità del sito di iPaper sono un plus per questa web application.

Seguendo il link potete vedere una prova.
Leggi tutto

Flash: il problema dell’Active Content verso una soluzione definitiva

Pubblicato da

E’ un problema stranoto tra gli sviluppatori Flash. Il nuovo Internet Explorer non permette la fruizione di alcuni contenuti attivi (Flash, Java, Shockwave, ecc) fin quando l’utente non autorizza deliberatamente, tramite un clic, il relativo controllo ActiveX.
Adobe, proprietario di Flash e quindi maggiore interessato al problema, consigliava di ovviare con l’utilizzo di un javascript .
Lo stesso Dreamweaver CS3 lo produce automaticamente nel momento in cui si “embeddano” nella pagina filmati Flash.

Non essendo uno sviluppatore Flash mi ero imbattuto in un problema per me strano. Ossia, nonostante mettessi i sopracitati javascript per aggirare l’attivazione del contenuto, Internet Explorer continuava a bloccarlo se testavo la pagina in locale.
Non sapevo che i file che risiedono sul proprio pc vanno ‘esplicitamente’ autorizzati tramite le impostazioni di Internet Explorer
Strumenti -> Opzioni Internet -> Avanzate -> “Consenti l’esecuzione di contenuto attivo in file in Risorse del computer”

E adesso una buona notizia. L’8 novembre Microsoft ha annunciato che toglierà questa noiosa precauzione dalle future versioni di Internet Explorer. Già da aprile 2008.
Le pagine con il javascript per l’attivazione continueranno a funzionare regolarmente.