E-commerce: test su Photocity.it

I servizi online di stampa digitale sono stati la naturale conseguenza della diffusione capillare delle macchine fotografiche digitali.
Il mercato è ancora molto in espansione e un po’ tutti si sono buttati, dai grandi provider come Tiscali o Aruba, ai megastore online come MediaWorld agli specializzati come Photocity.it oggetto del test.
Il sito di Photocity.it è ricchissimo di informazioni.
In evidenza ci sono sempre le costanti promozioni sui particolari articoli disponibili.
I tipi e formati di stampa, i modelli di fotolibri e i gadget sono così numerosi che ad una prima occhiata possono confondere.
Il mio consiglio è di avere bene in mente come si vuole stampare le proprie foto e magari di approfittare di una promozione.
La carte usate per la stampa sono Fujicolor Crystal Archive Pro Type PIII e Kodak Royal Digital Paper.
Per gestire gli ordini c’è il completissimo software Halto 3.5

La mia esperienza

Premetto che la mia prima esperienza è stata con Halto nella versione 3.
Questo, sia su una macchina con Windows Vista che su un’altra macchina con Windows  7, dava continui problemi di stabilità.
Nello specifico, cercavo di creare un fotoalbum ma ogni volta che provavo a creare un cd da spedire a Photocity (opzione possibile al posto dell’invio online), l’applicazione crashava.
Inoltre i salvataggi di tutte le impostazioni venivano persi ad ogni riapertura del programma.
Per qualche mese ho accantonato Halto e Photocity.
Poi c’è stato un aggiornamento del software e tutto ha cominciato a funzionare a dovere.

Ho ordinato i fotolibri in data 27/02 e dopo un paio di settimane li ho contattati per sapere a che punto era l’ordine.
Mi hanno risposto che i fotolibri erano stati prodotti ma che non avevano superato il controllo di qualità e quindi erano stati rimessi in coda di lavorazione.
Non avendo particolare fretta ho fatto trascorrere altre due settimane.
Al mio successivo contatto, mi è stata data la stessa risposta: i fotolibri non avevano passato il controllo di qualità ed erano stati riaccodati.
Spediti il 12/04 mi sono arrivati il 14/04.
L’imballaggio in cui erano stati inseriti era veramente ottimo.
All’interno del robusto scatolo di cartone e protetti da cuscinetti di plastica gonfia, i fotolibri erano in sacchetti di tela con gli angoli protetti da gommapiuma.
I fotolibri sono stati stampati con mirabile qualità e fedele riproduzione di colori. Le grafiche e i fotoritocchi perfettamente rispettati.
La carta utilizzata è spettacolare e di grande effetto.

Conclusioni: ho letto sul forum di Photocity.it che molti si sono lamentati della lentezza nell’invio delle stampe. Anche io posso dire che un mese e mezzo sono un bel po’ di tempo per una consegna.
Tuttavia il prodotto finale è eccellente e forse vale la pena aspettare per qualcosa che servirà a serbare per molto tempo i nostri ricordi.
Sembra anche che i problemi col  software Halto siano stati risolti.

Link: Photocity.it

Latest posts by Sergio Gandrus (see all)