Valutare la propria reputazione professionale sul web

Valutare la propria reputazione professionale sul web

Facebook, Twitter ma anche LinkedIn e domani chissà cosa. I social network possono essere non solo un momento di aggregazione (seppur virtuale) ma anche un veicolo per le nostre informazioni professionali.
La carriera, i lavori e i progetti realizzati, ormai quasi tutto passa per i profili sui social o per gli “aggiornamento di stato”.
MyWebCareer, una volta autorizzata la connessione con i vari social network, è un’applicazione online che analizza coerenza, quantità e qualità delle informazioni recuperabili, assegnandovi un valore.
Il mio è risultato un debole 622

Valutare la propria reputazione professionale sul web

Maggiore è il punteggio maggiore dovrebbe essere la forza con cui si è riusciti a valorizzare il proprio brand. Quella che una volta veniva chiamata autorevolezza o reputazione.
Nel mio caso credo,  il basso punteggio sia dovuto al fatto che, soprattutto per quel che riguarda il profilo su Facebook, mescolo notizie di lavoro a quelle più personali.
Al momento però mi è quasi impossibile gestire due profili (uno di lavoro e uno privato) e continuare a lavorare!

La prima analisi di MyWebCareer è gratuita ma se si vuole un servizio più accurato, con email bisettimanali di consigli e aggiornamenti sul punteggio, si può sottoscrivere un abbonamento Premium.
Probabilmente lo suggerirò a qualche cliente dal budget medio e le cui conversioni dipendono molto dalla reputazione online.

Link: MyWebCareer

Valutare la propria reputazione professionale sul web
Latest posts by Sergio Gandrus (see all)