La truffa del riciclaggio: altro esempio

Grazie anche all’aiuto dei lettori, da questo blog abbiamo più volte segnalato la truffa in cui da una email di spam viene offerto un lavoro che consiste nel ricevere soldi su un conto online per “girarli” tramite Western Union o simili a persone che si trovano, in molti casi, nell’est europeo o extraeuropeo.

Non mi stancherò mai di ripetere che questo non è legale e le persone coinvolte possono essere perseguite per riciclaggio di danaro di provenienza illecita (probabilmente frutto di altre truffe).

L'”aggancio” del raggirato non avviene solo tramite email di spam ma anche attraverso annunci di ricerca di personale su giornale e testate online specializzati in annunci.


Giuseppe (un lettore del blog) ha risposto ad uno di questi annunci ricevendo, dopo un po’ di tempo, questa email (il nome citato nella email è stato omesso perchè chiaramente non è un nome reale).

Salve,
Mi chiamo ****** e sono il Responsabile per la Selezione del
Personale della ditta ************. Le comunico che abbiamo
ricevuto la Sua lettera con il Curriculum Vitae e La ringraziamo per
l’interesse mostrato verso la nostra offerta di lavoro.

Siamo un’azienda leader nel campo della progettazione, realizzazione e
ottimizzazione di siti web e siamo presenti a livello internazionale gi?
da molti anni in diversi paesi dell’Europa dell’Est. Lavoriamo da pochi
mesi sul mercato italiano e il nostro obiettivo è quello di diventare
l’azienda di riferimento, come già lo siamo in altri paesi.
L’apertura della filiale italiana è solo uno dei primi passi per
realizzare il nostro progetto a medio-lungo termine che prevede l’apertura
di diverse nostre filiali in quasi tutti i paesi europei.

In questo periodo possiamo assumere soltanto un agente finanziario e
analizzando le Sue esperienze e competenze professionali riteniamo che Lei
potrebbe essere una persona adatta a ricoprire questo ruolo.
Si tratta di un lavoro, che si può svolgere con un impiego di tempo minimo
e senza spese da parte Sua, ma ovviamente i nostri collaboratori dovranno
dimostrare massima serietà e professionalità.

Alla fine di questa pagina c’è un modulo da compilare per chi è
interessato a collaborare con noi. In seguito, verrà spedito il contratto,
in cui sarà chiarito maggiormente il tipo di lavoro che noi proponiamo. In
caso di dubbi potrà in qualunque caso chiederci delucidazioni e
chiarimenti.

Offriamo un contratto di collaborazione, perciò è possibile svolgere
questa attività anche in presenza di altri contratti già in essere.

Dal momento in cui riceveremo il contratto firmato, comincerà il lavoro
ufficiale nella **********.

Qui di seguito viene spiegata l’attività da svolgere.

1) La nostra compagnia offre diversi servizi a varie ditte. Noi cerchiamo
un agente finanziario che operi con i pagamenti ricevuti dai nostri
clienti. Per fare questo, il nostro collaboratore dovrà utilizzare un
proprio conto corrente bancario personale, aperto esclusivamente con Banca
CARIGE o con Banca Intesa, perché questi sono gli istituti bancari con cui
lavoriamo prevalentemente.
Per spiegare meglio facciamo un esempio: un nostro cliente in Italia deve
pagare 4.000 Euro per un nostro servizio. Sul conto corrente del
collaboratore arriveranno i soldi del nostro cliente che ha pagato per il
servizio. I motivi per cui non usiamo un conto corrente della ditta sono
vari: abbiamo la necessità di gestire velocemente i pagamenti e dovendo
inviarli a volte anche ad altre nostre sedi all’estero, le operazioni
fatte in questo modo diventano molto più economiche e rapide.

2) Una volta ricevuto il denaro sul conto, l’agente finanziario dovr?
prelevarlo e inviarlo con Western Union ad un’altra nostra sede che noi
gli comunicheremo al momento, e dovrà effettuare questa operazione entro
4-5 ore. Per chi non conoscesse il servizio di Western Union, questo è un
sistema di trasferimento di denaro simile ad un vaglia postale online e
permette il ricevimento e il prelievo dei soldi da parte del destinatario
entro pochissimi minuti dopo l’invio.
La commissione da pagare a Western Union sarà presa dalla somma da
inviare, non dal conto di chi effettuerà l’invio.

3) Per quanto riguarda la Sua retribuzione, Le daremo un fisso mensile di
? 1.100, ai quali dovrà aggiungere il 5% sulle somme da trasferire
(prendendo come esempio una somma di ? 4.000, Lei avrebbe diritto a ? 200
di commissione). Il collaboratore dovrà trattenere l’importo del 5% al
momento dell’operazione.

4) Ci saranno una o al massimo due transazioni alla settimana, quindi da
tre a cinque al mese, con importi che generalmente variano da ? 1.000 a ?
4.000 ognuna.

Il fisso mensile è immutabile, cioè non è determinato dal totale delle
somme trasferite o dal numero delle operazioni effettuate nel mese.

Invitiamo a cercare e a consultare in Internet l’elenco delle filiali di
Banca Ca.Ri.Ge. e di Banca Intesa, oltre a quello delle agenzie di Western
Union, in modo da poter individuare facilmente quelle più vicine e adatte
per le proprie esigenze.

Compilare i seguenti campi:

Nome: ……………………
Cognome: …………………
Indirizzo: ………………….
CAP: …………………….
Città: …………………..
Provincia: …………………
Paese: ……………………
Telefono (fisso): ………………..
Telefono (cellulare): ……………..

Ci auguriamo una lunga e produttiva collaborazione.

********

Generale art-manager.
Responsabile selezione del personale
**************
All’invio dei dati da parte di Giuseppe l’azienda risponde così
Gentile Giuseppe +++++,
Le comunichiamo di avere ricevuto i Suoi dati personali e la
ringraziamo per l’interesse mostrato per la nostra azienda e per
l’opportunità di guadagno che Le offriamo.

Le inviamo il contratto di lavoro in allegato alla presente. Dopo
che lo avrà letto con attenzione, se sarà interessato a
collaborare con noi dovrà aprire un conto corrente con Banca
Ca.Ri.Ge. (Cassa di Risparmio di Genova) o con Banca Intesa, se
non ne possiede già uno aperto con questi istituti di credito.
Poi, compili il contratto in tutte le sue parti (le pagine con i
campi da compilare sono la prima e l’ultima), ponga la sua firma
originale e ce lo invii al più presto tramite posta elettronica,
facendo un’acquisizione delle pagine tramite uno scanner. Prima
di effettuare l’invio, Le chiediamo di verificare di avere
scritto correttamente il codice IBAN (è obbligatorio scriverlo
per intero) del suo conto corrente, in fondo all’ultima pagina.

La sua collaborazione con *********** inizierà dal momento in
cui riceveremo i Suoi documenti correttamente compilati. Circa un mese
dopo la prima transazione Lei riceverà la Sua retribuzione mensile, pari a
1.100 ?. La commissione del 5% sulle somme trasferite a cui Lei ha diritto
come indicato sul contratto, dovrà essere trattenuta di volta in volta, al
momento dell’operazione.

Nel primo mese di lavoro Lei avrà l’incarico di effettuare da tre
a cinque transazioni. Normalmente la prima viene data entro pochi
giorni o al massimo due settimane dall’invio del contratto.
Siamo a Sua completa disposizione nel caso avesse delle domande da porci.

Con la speranza di avviare con Lei una lunga e produttiva
collaborazione, La ringrazio e La saluto cordialmente.

************

Generale art-manager.
Responsabile selezione del personale
**********
Arrivano quindi a mandargli un contratto che sembra corretto ma il nostro lettore s’informa alla Camera di Commercio e non c’è traccia di questa azienda. Lo stesso succede indagando sul numero di telefono fornito.
Insomma, questo tipo di truffa sta prendendo molto piede e cambia anche forma.
State attenti.
Latest posts by Sergio Gandrus (see all)