Tag Archives: p2p

Convertire ogni download in un torrent

Pubblicato da

Perchè mai se di un file è disponibile una versione scaricabile via FTP/HTTP dovrei preferire la versione torrent?
Immaginiamo che l’aggiornamento di molti mega del nostro programma/gioco preferito è reso disponibile in un certa data.
Come noi, anche tanti altri utenti del web cominceranno i download in quella data, easurendo presto le risorse del povero server.
Se di quel file invece avessimo un torrent avremmo, praticamente in maniera istantanea, una molteplicità di fonti cui attingere.
Coloro che hanno cominciato prima di noi il download diventano, a loro volta, peer attivi. Aumentando n volte la banda disponibile.
Burnbit è un servizio che, dato un URL di un file, viene cercato il relativo torrent ma, nel caso questo non esistesse, viene immediatamente creato.
Una vera manna per quegli amministratori di server che posso ridurre i carichi di lavoro in presenza di grandi download.

Link: Burnbit

Cercare (e trovare) mp3 uguali nella propria collezione

Pubblicato da

ss4_450x338

In epoca di Emule, Torrent e banda larga, il download selvaggio e disordinato è il principale imputato dell’esaurimento dello spazio degli hard disk.
Molti degli mp3 scaricati, talvolta ben titolati, vengono riscaricati perchè anonimi, maltitolati o semplicemente perchè all’interno di raccolte.
Per fare piazza pulita dei doppioni possiamo utilizzare Similarity, un programma free che cerca e rimuove i file che hanno porzioni di suono uguali (quindi buono anche per trovare plagi!).
Le comparazioni vengono fatte anche sui tag ID e la comparazione dei contenuti (byte a byte). Dopo l’analisi, prima di qualsiasi azione sui file, vengono presentate liste di possibili duplicati con la possibilità di essere ascoltati, ordinati e modificati/eliminati.
All’interno del programma è presente anche un editor di tag che permette correzioni nelle metainformazioni per avere sempre una collezione ordinata.

Link: Similarity

Official Emule: non lo scaricate!

Pubblicato da

Emule è forse il programma peer to peer più diffuso al mondo e c’è chi cerca di sfruttare questo successo per scopi illeciti.
Uno di questi è sicuramente la persona (o le persone) che si celano dietro a Official-Emule.

Dietro accativanti banner come questo

media236096

si cela la versione modificata di Emule che installa un trojan che serve a rubare i dati personali dell’utilizzatore del pc.
Può capitare che al clic su un sito normale si aprano banner o pagine di pubblicità che invitano a scaricare questa versione di Emule.
Questo perchè queste persone stanno facendo una campagna a tappeto promettendo ai proprietari dei siti belle remunerazioni per clic.

Quindi l’avviso vale sia per gli utenti della rete che per i webmaster: attenzione.

Maggiori info

L’unico sito ufficiale di Emule è www.emule-project.net

Il miglior programma per gestire file torrent

Pubblicato da

top_logo

Da Napster in poi i programmi di scambio file su internet hanno fatto passi da gigante.
La tecnologia che più si sta mettendo in evidenza da un anno a questa parte è BitTorrent (per approfondire l’argomento si veda la relativa pagina su Wikipedia).
Per la gestione dei file torrent esistono una moltitudine di client, più o meno efficienti e più o meno zeppi di caratteristiche avanzate.
Se non si vuol perdere di vista l’obiettivo principale del programma (lo scambio di file) e se non si vuole appesantire la propria macchina con software molto pesanti, il mio consiglio è di scaricare e installare il leggerissimo (263kB) µTorrent.
Funziona con Wine, Windows 95 (Winsock2), 98/ME, NT/2000, XP, 2003, Vista, e ora anche con Mac!
Disponibile in 43 lingue diverse (italiano compreso), µTorrent è efficiente, semplice da usare e parco nella richiesta di risorse (consultare comunque le FAQ prima di installare).

Link: µTorrent

Software: CrossLoop, il modo più semplice per connettersi ad un pc remoto

Pubblicato da

Solo per Windows. Questa sembra essere, sulla carta, l’applicazione più semplice in assoluto per permettere ad un utente remoto di prendere possesso del proprio computer e ricevere assistenza. Senza dover configurare server e client o creare regole in firewall o antivirus.
Dal sito di CrossLoop:

CrossLoop è un’utilità di condivisione dello schermo GRATUITA e sicura destinata a persone di tutti i livelli di competenza tecnica. CrossLoop amplia i limiti della tradizionale condivisione dello schermo, consentendo agli utenti non tecnici di connettersi tramite Internet da un qualsiasi luogo in pochi secondi, senza modificare le impostazioni di firewall o router. Occorrono solo pochi minuti per la configurazione e non è necessario registrarsi.

E poi sulla sicurezza:

La sicurezza è incorporata in tutti gli aspetti di CrossLoop. I dati delle sessioni sono crittografati ai punti finali prima dell’invio tramite un algoritmo di crittografia a 128 bit, utilizzando un codice di accesso a 12 cifre generato casualmente. Prima dell’invio di una qualsiasi immagine dello schermo a un computer remoto, è necessaria un’autorizzazione esplicita. CrossLoop è uno strumento sicuro per fornire assistenza remotamente a un PC qualunque nel mondo.

Presto vorrei fare qualche esperimento con gli utenti del blog che mi richiederanno assistenza.

Link: CrossLoop , Tutorial CrossLoop (in inglese)

Wyzo: il Media Browser

Pubblicato da

Wyzo è un nuovo browser basato sul motore di Firefox che include un plugin (FireTorrent) capace di scaricare file .torrent in maniera semplice come un qualsiasi download di file.
L’idea non è quella di sostituire i client dedicati allo scaricamento dei file .torrent ma di far avvicinare chi vuole provare questo diffuso sistema di peer to peer ma non sa da che parte cominciare.
E’ disponibile anche il solo plugin separato per Firefox.
Il browser può essere installato su sistemi Windows e Mac. Il plugin solo su Windows