Category Archives: twitter

Tenere traccia di chi smette di seguirti su Twitter

Pubblicato da

unfollowersme

Generalmente su Twitter si segue chi ci interessa seguire perchè twitta cose interessanti ma anche chi, pur non conoscendolo, inizia a seguirci.
Succede così: ci arriva in email la notizia che @tizio ha iniziato a seguirci e noi compiamo un’azione che si chiama in gergo “follow back”.
Molti di questi sconosciuti però iniziano a seguirci solo per indurci a entrare tra i loro follower. Appena carpiscono la nostra fiducia, smettono di essere tra i nostri follower.
Il perchè è tanto semplice quanto stupido. Una persona che ha molti follower ma segue pochi account “sembra” più importante di chi ne segue molti.
Dopo i recenti scandaletti di follower acquistati come polli alla fiera di campagna, questo è un altro metodo per assumere un’importanza posticcia.
Spesso poi, a compiere queste operazioni sono veri e propri robot che navigano tra gli account, seguendoli e, dopo aver ottenuto il “follow back”, smettono di seguirli.

Un po’ mi dava fastidio questo modo di fare ma non avevo tempo per capire chi lo attuasse.
Così mi sono iscritto a Unfollowers.me che ogni giorno mi manda in email quelli che hanno smesso di seguirmi ed io a loro volta li cancello.
E’ già capitato che lo stesso utente iniziasse a seguirmi più di una volta nella speranza di un “follow back”. Che tristezza.
Twitter è uno strumento innovativo e agile di informazione e scambio di contenuti. Come ogni bella invenzione, se ne può fare un uso distorto.

Link: Unfollowers.me

Fare collage con le foto di Facebook

Pubblicato da

Loupe è un divertente servizio online che permette di creare degli artistici collage con le foto dell’account Facebook, Instagram, Twitter, Tumblr o prese in giro per il web.
L’utilizzo è semplicissimo si sceglie il servizio che si vuole utilizzare e poi la forma da applicare.
L’immagine così formata la si può condividere sui social o salvare sul proprio computer.
Ad esempio ho composto la forma di una mela con le foto trovate sul web circa il giocatore Lavezzi (uno a caso).

Link: Loupe

Ricevere in email tutti i tweet circa una parola chiave

Pubblicato da

Twitter è un social network che è sempre grande fonte di ispirazione. Le segnalazioni delle persone che noi seguiamo, spesso, sono illuminanti.
Tuttavia, più persone seguiamo e più è difficile estrarre informazioni utili, a meno di passare l’intera giornata a seguire il flusso delle notizie.
Un modo per ricevere comodamente in email i tweet relativi ad una parola chiave (un brand, un prodotto, un servizio) è quello di aderire a Twilert.
Dopo essersi collegati tramite il proprio account Twitter, si scelgono una o più parole chiave e l’orario del giorno in cui vogliamo ricevere in email la lista dei tweet che contengono la/le parole chiave.
Un servizio semplice ed utile.

Link: Twilert

Creare un sondaggio per i tuoi follower su Twitter

Pubblicato da

Pollowers è un servizio online che permette di creare sondaggi tra i propri follower su Twitter e vederne in diretta i risultati.
Utilizzare Pollowers è semplicissimo basta andare sul sito, effettuare il log-in tramite il proprio account di Twitter e inserire il sondaggio con le relative opzioni.
Chi risponde dovrà inserire il numero corrispondente all’opzione scelta.


Per ogni sondaggio è possibile stabilirne la durata : da 5 minuti ad un giorno.
Se si sceglie la durata di un giorno, il tweet verrà automaticamente riproposto ogni 8 ore.
Tramite l’interfaccia possiamo re-tweettare il sondaggio prima della ripubblicazione automatica.

Tra le opzioni avanzate anche quella di creare un vanity url (una url personalizzata relativa al sondaggio).

Link: Pollowers (seguimi su Twitter e rispondi al sondaggio)

Cercare attraverso i post di Facebook e Twitter

Pubblicato da

La ricerca di Facebook è ottima se si sta cercando una persona, un gruppo, una pagina ecc. ma la ricerca tra contenuti non è il massimo.
Quando ci interessa recuperare un’informazione, ma non vogliamo scrollare all’indietro migliaia di aggiornamenti di stato e post, possiamo utilizzare Social Searching.
Come dice il nome, questo è un motore di ricerca che permette di filtrare i contenuti di Facebook o Twitter attraverso il nostro account.
L’interfaccia è molto pratica e gradevole. Viene consigliato di utilizzare Google Chrome ma con Firefox non ho avuto alcun problema.
Insomma, una buona risorsa.

Link: Social Searching

Monitorare l’effetto dei propri tweet

Pubblicato da

Comprendere l’effetto della pubblicazione di un tweet sul nostro account Twitter può aiutarci a capire quali sono le notizie che il web gradisce.
TweetEffect è un tool molto semplice che non necessita di registrazione e che produce una lista dei nostri ultimi tweet (o dell’account che vogliamo monitorare) con il conseguente effetto in termini di nuovi follower o di abbandoni.
Per chi utilizza Twitter come strumento principale di Social Media Marketing TweetEffect è quasi essenziale.

Link: TweetEffect

Come postare un file audio su Facebook e Twitter

Pubblicato da

Condividere immagini e video su Facebook è molto semplice ma se si volesse condividere un messaggio audio?
Se volessimo creare un mini-podcast dei nostri pensieri?
Niente di più semplice. Basta utilizzare Cinch.

Vi si accede tramite l’account di Facebook o Twitter, poi si registra l’audio (ovviamente bisogna essere dotati di microfono ed autorizzare Flash al suo utilizzo) e lo si può riascoltare subito.
Se si è contenti del proprio operato lo si può pubblicare e condividere su Facebook o Twitter.
Tramite Cinch si possono condividere anche del testo o delle foto ma credo i normali mezzi di Facebook siano più pratici.
E’ disponibile anche l’immancabile app per iPhone.

Link: Cinch

Collegare Profilo Pubblico Facebook a Twitter

Pubblicato da

Era un po’ di tempo che cercavo di collegare un Profilo Pubblico Facebook al suo account su Twitter per fare in modo che gli aggiornamenti di stato divenissero Tweet.
Come da procedura, andavo nella pagina dell’applicazione Twitter su Facebook in cui c’è l’elenco delle pagine che di cui sono amministratore e che posso collegare (bisogna essersi precedentemente connessi su Twitter).
Il problema era che il clic sul pulsante “Collegati a Twitter” non produceva alcun risultato. Ho provato sia con Internet Explorer che con Google Chrome (oltre che ovviamente con Firefox).
La soluzione stava nel cliccare col tasto destro sul pulsante e aprire il link in una nuova scheda. Da lì poi si autorizza la connessione e si può scegliere cosa pubblicare su Twitter.

Link: applicazione Twitter su Facebook

?

Detect language » Italian

Valutare la propria reputazione professionale sul web

Pubblicato da

Facebook, Twitter ma anche LinkedIn e domani chissà cosa. I social network possono essere non solo un momento di aggregazione (seppur virtuale) ma anche un veicolo per le nostre informazioni professionali.
La carriera, i lavori e i progetti realizzati, ormai quasi tutto passa per i profili sui social o per gli “aggiornamento di stato”.
MyWebCareer, una volta autorizzata la connessione con i vari social network, è un’applicazione online che analizza coerenza, quantità e qualità delle informazioni recuperabili, assegnandovi un valore.
Il mio è risultato un debole 622

Maggiore è il punteggio maggiore dovrebbe essere la forza con cui si è riusciti a valorizzare il proprio brand. Quella che una volta veniva chiamata autorevolezza o reputazione.
Nel mio caso credo,  il basso punteggio sia dovuto al fatto che, soprattutto per quel che riguarda il profilo su Facebook, mescolo notizie di lavoro a quelle più personali.
Al momento però mi è quasi impossibile gestire due profili (uno di lavoro e uno privato) e continuare a lavorare!

La prima analisi di MyWebCareer è gratuita ma se si vuole un servizio più accurato, con email bisettimanali di consigli e aggiornamenti sul punteggio, si può sottoscrivere un abbonamento Premium.
Probabilmente lo suggerirò a qualche cliente dal budget medio e le cui conversioni dipendono molto dalla reputazione online.

Link: MyWebCareer

Gestire l’account Twitter da Outlook

Pubblicato da

intraVnews è un lettore di feed RSS ed un client per Twitter che si integra in Microsoft Outlook XP e superiori.
Tramite questa estensione è possibile seguire i propri siti preferiti e inviare/leggere tweets direttamente dalla solita interfaccia di Outlook.
Tutte le informazioni raccolte sono tenute separate dalle email per non creare confusione.
Inoltre è possibile effettuare delle ricerche per parole chiave in Twitter in modo da poter tener d’occhio lo stream di dati.
Purtroppo solo i primi 60 giorni di utilizzo sono gratuiti.

Link: intraVnews