Category Archives: Hardware

I primi 5 costi di stampa nascosti per le aziende

Pubblicato da

scartoffie_t

Negli ultimi anni, la International Data Corporation (IDC) ha pubblicato uno studio che individuava cinque costi di stampa nascosti a carico delle aziende. La ricerca ha stimato che la stampa comporta un costo variabile dall’1 al 3% del profitto annuo di un’azienda. Anche se la maggior parte delle aziende si concentra sui costi correlati alla stampa vera e propria, questa è solo la punta dell’iceberg.

Leggi tutto

Districarsi tra le offerte su volantino, un aiuto da PC Professionale

Pubblicato da

Voglio segnalare un servizio che ritengo molto utile per districarsi tra le offerte che si possono trovare sui diffusissimi volantini delle grande catene informatiche o della GDO.
PC Professionale commenta i presunti affaroni, segnalando quelli che possono essere considerati dei buoni investimenti e gli acquisti da lasciar perdere.
Prima di correre verso il negozio con i soldi in mano date un’occhiata a queste pagine.

Link: Commento ai volantini di PC Professionale

Mai più problemi Windows e USB

Pubblicato da

Windows è un sistema operativo che si è affinato nel tempo ma si trascina dietro qualche piccolo problema.
Uno di questi è sempre stato la gestione dei dispositivi USB.
Proprio l’altro giorno mi è capitato di avere un brutto messaggio di errore all’avvio. Una cosa del tipo: “grave errore, si consiglia il ripristino”.
Fino alla sera prima funzionava tutto alla perfezione, cosa poteva essere mai successo?
Poi mi sono ricordato che avevo dovuto staccare il mio hard disk esterno di backup collegato via USB.
Probabilmente questa variazione dei dispositivi collegati via USB aveva destabilizzato il sistema causando l’errore grave all’avvio!
Infatti, una volta ricollegato l’hard disk esterno, tutto è ritornato a funzionare alla perfezione.

Tutto questo per dire che non è assurdo pensare ad un programma che ci aiuti con la gestione dei dispositivi USB.
Zentimo è un tool che permette la gestione dei dispositivi USB. In particolare si può:

  • rimuovere il dispositivo in maniera sicura con un clic
  • prevenire/abilitare l’autorun con semplicità
  • nascondere automaticamente i drive vuoti
  • prevenire l’assegnazione automatica di certe lettere ai dispositivi
  • effettuare dei test di velocità
  • criptare il contenuto di un drive
  • …e tanto altro ancora

Da oggi e per altri due giorni abbiamo la possibilità di avere gratuitamente la versione Pro di Zentimo

  1. Vai alla pagina relativa alla promozione : http://goo.gl/IVal8 inserisci nome, e-mail e clicca su “I want the License”.
  2. Entro poco tempo ricevi un’email con la Zentimo 1.4 Pro license key
  3. Questa Licenza è valida solo per la versione 1.4  di Zentimo
  4. L’offerta è valida solo fino al 16 dicembre
Link: [via Techno360]

Aggiornare i driver automaticamente

Pubblicato da

DriverZone.com è un sito internet dove si trovano tre metodi diversi per l’aggiornamento automatico e puntuale dei driver presenti sul pc.
Il primo metodo consiste nello scaricare un programma (609 kb) che effettua una scansione dei driver installati e ne compara la versione con le ultime disponibili sul web.
Da un link è poi possibile scaricarli. Quindi una connessione a internet è necessaria.
Il secondo metodo permette di effettuare la scansione direttamente dalla finestra del browser. Funziona con Internet Explorer, Firefox e Opera ma non con Chrome.
Il terzo metodo è per quei computer che non hanno accesso a internet. In pratica si scarica un programma eseguibile su una chiave usb. Questo programma esegue la scansione e poi si salva il risultato sulla stessa chiavetta.
Da un computer connesso poi si riaprono questi dati salvati precedentemente sotto forma di pagina web. Tramite l’interfaccia vengono segnalati gli aggiornamenti disponibili che si scaricano sulla chiavetta e che poi possono essere trasportati sul pc senza internet.
Insomma una soluzione completa per ogni evenienza.

Link: DriverZone.com

Testare il funzionamento del controller usb

Pubblicato da

Quando non si riesce a capire se il controller usb non funziona a causa di un gioco o di un qualche problema della periferica si può fare questo semplice test (con Windows 7).

  • Dal menù accediamo a “Dispositivi e stampanti”
  • poi selezioniamo “USB GAME CONTROLLER”
  • clic col tasto destro sull’icona e poi selezioniamo “impostazioni di periferica di gioco”
  • poi clic su “proprietà”
  • dal tab “test” possiamo immediatamente testare il funzionamento del controller verificando il funzionamento dei pulsanti
  • nel caso in cui ci sia bisogno di tarare il controller si deve andare nel tab “Impostazioni” e cliccare su “taratura”

    Da qui in poi si avvierà una procedura guidata

Controllare fino a 4 pc con un solo mouse e una sola tastiera

Pubblicato da

E’ un progetto Microsoft che si chiama “Mouse without Borders” ed è pensato per chi lavora con più computer (e più schermi) contemporaneamente.
L’unica condizione è che questi computer facciano parte della stessa rete.
Poi, è sufficiente installare il software, inserire una chiave di configurazione e riconoscimento all’interno della rete e indicare l’ordine in cui sono posizionati gli schermi (ad es lo schermo x è a sinistra dello schermo y e così via).
Finito questo setup, è possibile usare un unico mouse ed un’unica tastiera per i pc collegati.
Infatti muovendo il mouse sul primo schermo, una volta arrivati all’estremo bordo destro, si passerà all’estremo bordo sinistro dell’altro schermo, come se si trattasse di un unico desktop.
Con questo metodo è possibile anche trascinare file e cartelle da un computer all’altro.
Con Mouse without Borders è possibile controllare da due a quattro computer.

Link: [via Technet]

Ripristino Windows per ASUS EeePC

Pubblicato da

Una delle comodità maggiori dei netbook ASUS è un’utility che permette il ripristino di Windows alle impostazioni iniziali di fabbrica con la pressione di un tasto.
Dovendo ripristinare un ASUS EeePC drammaticamente colpito da un potente virus, cercavo di ripristinare Windows cliccando all’avvio il tasto F9, come indicato nel manuale di supporto.
Il problema era che non sembrava essere preso in considerazione questo comando all’avvio e quindi si ripresentava la solita schermata di Windows.
Nel caso si presenti questa eventualità bisogna disabilitare la funzionalità di “boot booster” in questo modo:

  • Spegnere la macchina
  • Mentre la si riaccende premere F2
  • Nel BIOS andare nella pagina di BOOT
  • Cercare l’opzione BOOT BOOST e disabilitarla
  • Premere F10 per salvare le nuove impostazioni

Al successivo riavvio si può tranquillamente pigiare il tasto F9 per dare avvio al ripristino del sistema.

[Via ASUS]

Assorbitore inchiostro in eccesso. Problema stampanti Canon

Pubblicato da

Ho una stampantina Canon IP 2000 “da battaglia” che da un po’ di tempo mi dava la segnalazione che l’assorbitore dell’inchiostro in eccesso era pieno e, ogni volta, per avviare la stampa dovevo cliccare il tasto riprendi/annulla.
Per risolvere il problema ho googlato un po’ ed alla fine la soluzione che per me ha funzionato è questa

1. Spegnere la stampante
2. Premere e tenere premuto il pulsante di RESUME\RESET(pulsante RIPRENDI/ANNULLA)
3. Premere e tenere premuto il pulsante di Power(accensione stampante) e
(successivamente)rilasciare il pulsante di RESUME\RESET (continuando a tenere premuto il pulsante di Power)
4. Premere il pulsante di RESUME\RESET 2 volte e quindi rilasciare entrambi i pulsanti(RESUME\RESET e Power)
5. La luce verde lampeggerà e poi smetterà di lampeggiare
6. Quando la luce verde è stabile, premi il pulsante di RESUME\RESET per 4 volte
7. Premi il pulsante di Power e la stampante dovrebbe spegnersi, se non si spegne, premere nuovamente il pulsante di Power.
8. La tua stampante dovrebbe funzionare normalmente.

BREVE COMMENTO ALLE OPERAZIONI SOPRA INDICATE

Al termine della sequenza di operazioni indicata da al punto 4, la stampante entra nello stato di “SERVICE MODE”.
La sequenza è comune a tutte le stampanti Canon.

Punto 6.: il numero di operazioni di on\off del pulsante RESUME\RESET indica il tipo di operazione che si vuole eseguire.
Per esempio:

1. Service/Factory test printout, including ink sensor check.
2. EEPROM – Info printout.
3. EEPROM – Initialization.
4. Reset the Waste ink counter.
5. Printer model setting. (More selections beyond this point –
However it is best leave them unaltered – You have been warned!)

After selecting the desired mode (eg 4), press the POWER button to “set”(MEMORIZZARE) the change,
and return to the top of the function selection menu.
Press the POWER button again to restart the printer.

Dal forum di HWupgrade

CanoScan Toolbox, Windows 7 e scanner Canon Lide 60

Pubblicato da

Posseggo una stampante Canon IP2000 e uno scanner Canon Lide 60 che oserei dire “da battaglia” e di cui sono molto soddisfatto per l’utilizzo che ne faccio.
Tramite il software CanoScan Toolbox ho sempre usato queste periferiche come fotocopiatrice, OCR, stampante di foto e conversione della scansione in PDF.
Nel passaggio da Windows XP a 32 bit a Windows 7 a 64 bit sembravo avere perso la possibilità di utilizzare questo software che esce in bundle con lo scanner, in quanto il nuovo sistema operativo Microsoft non sembrava supportato.

Con molta gioia ho appreso che la versione di CanoScan Toolbox per Windows Vista 64bit funziona perfettamente anche  per Windows 7

Link: CanoScan Toolbox per Windows Vista 64bit (e Windows 7 64 bit)

Schema fisico di una rete LAN

Pubblicato da

LanTopolog non è il primo software che viene da Topolinia  recensito nelle pagine di questo blog 😉 .
E’ invece una comoda utility per gli amministratori di rete disponibile sia nella versione freeware che shareware.
In entrambe è possibile avere in pochi istanti una mappa fisica della rete LAN (o WLAN). In questo modo è possibile vedere quale dispositivo di rete è collegato a quale porta di switch.
Una grande aiuto, per esempio, quando una stampante di rete smette di rispondere ai comandi da computer e non si capisce quale sia il nodo che non funziona.
Ovviamente la versione shareware è più ricca ma già quella freeware dispone di un buon numero di features oltre alla generazione della mappa.

Link: LanTopolog