WiMAX: la mia esperienza con Aria

Tags: , ,

Il WiMAX è una tecnologia di cui si parla poco, stretta tra le ADSL su rame, le connessioni via satellite, la fibra ottica (dove arriva) e soprattutto le reti cellulari.
Nella zona dove vivo e lavoro (Quarto, nella disastrata provincia di Napoli) ho potuto constatare che le reti cellulari non mi possono dare l’affidabilità che mi serve per poter lavorare (Troppa congestione? Una “precedenza” alle linee voce rispetto a quelle dati?), di fibra neanche a parlarne, il satellite ha quel problema del ritardo alla risposta e la solita connessione su doppino in rame dà delle prestazioni decisamente insoddisfacenti (quando arriva).

Constatato che la zona era coperta dal servizio di Aria, uno dei pochi operatori nazionali ad offrire connessione WiMAX, ho scelto di fare una prova.
Su internet non ho trovato che giudizi negativi ma penso che siano di più i problemi a spingere qualcuno a scrivere.
Ho trovato quindi doveroso questo post per dire che, tutto sommato, mi trovo bene.

I problemi che ho riscontrato sono pochi e si restringono a

  • una certa sensibilità agli eventi atmosferici. Le antenne sembra che siano un po’ esposte
  • prestazioni in assoluto non eccezionali. L’offerta prevede un downstream fino a 7 Mb/s ma nelle migliori condizioni non ho mai superato i 3,5
  • se ci si trova in zone di confine di copertura tra più antenne, può capitare che il modem “agganci” quella che dà prestazioni inferiori

A difesa di Aria, devo dire che quando ho riscontrato dei problemi ho sempre trovato personale preparato che mi ha dato una mano nella risoluzione (i numeri dell’assistenza sono 800242929 oppure 029739391).
I giorni in cui non ho potuto usufruire della connessione sono stati 3/4 nell’arco dell’anno. Ovvio che mi abbia dato comunque fastidio ma ricordo benissimo le mie tribolazioni con gli operatori classici che mi hanno lasciato a terra o con malfunzionamenti per molto più tempo prima di risolvere.

Riguardo il problema della zona di interferenza tra più antenne, ho scoperto (grazie ad un operatore Aria) come vedere a quale antenna è agganciato il modem.

  • digitare nel browser http://192.168.2.1 (se non sono state cambiate le impostazioni user e pass sono admin)
  • cliccare sul menù di sinistra la voce “Status” e poi il link in alto “WiMAX Status”

si avrà una schermata del genere

wimax_status

 

Il valore alla destra della voce BSID (base station identifier) è quello relativo all’antenna.
Il mio consiglio è quello di segnarsi l’antenna che offre le migliori prestazioni (buona navigazione e basso RSSI, diciamo -60)
Cosa fare se il modem è connesso, come nell’immagine (ovviamente nel mio caso), all’antenna “sbagliata” ?

Si può provare prima a cliccare sui tasti Reconnect e Reboot, per vedere se alla riconnessione riusciamo a cambiare verso l’antenna giusta.
Altrimenti provate a far perdere la connessione al modem spostandolo manualmente fino a che i led da fissi iniziano a lampeggiare.
Poi redirezionate il modem nel verso giusto e aspettate sempre tenendo d’occhio il pannello di controllo. E’ possibile che dopo questa manovra ci si agganci all’antenna corretta.

Purtroppo Aria non ha reso pubblica la mappa delle antenne con relativi BSID. Potrebbe essere uno strumento utile per la migliore installazione del modem/router.

Link: Aria

A completamento di questa recensione sul WiMAX di Aria ho trovato questo interessante articolo su Wired

Sergio Gandrus

Da marzo 2018 lavoro come Technical Manager presso PayClick
Programmo in ambiente LAMP e Angular 6.
Realizzo app mobile con Ionic Framework.
Sono papà e marito. Nel (poco) tempo libero mi piace leggere, il buon vino e viaggiare.

Ah, questo blog ha cambiato uso