Software Office Gratuito: Kingsoft

kingsoft

Sono sempre stato un estimatore di OpenOffice (prima) e di LibreOffice  (poi).
Tuttora li trovo degli strumenti completi e adatti anche ad un uso professionale. Con gli standard aperti, poi, sono veramente insuperabili.
Quello che mi lascia perplesso sono:

  • una certa pesantezza delle suite
  • qualche bug non risolto per il trattamento degli RTF in LibreOffice (ma ho letto di problemi anche con OO)
  • la gestione dei file Microsoft “moderni” (docx, pptx, xlsx) un po’ laboriosa

Kingsoft è una suite di programmi di produttività Office gratuita per scrivere documenti, creare fogli di calcolo e presentazioni.
Ciò che si apprezza di Kingsoft è la velocità di avvio, la familiarità con il pannello dei comandi (nella versione gratuita è quella di Office pre-ribbon) e la gestione dei file Microsoft.
Quello che non ha sono la possibilità di salvare in formato Microsoft “moderno” (vedi sopra) e la gestione dei formati open.
Non sarà il massimo della pulizia ma io, sul mio desktop, ho deciso tenermi LibreOffice per la sua completezza e per l’utilizzo dei file con formati aperti, e Kingsoft per gestire velocemente i formati Microsoft.
La versione a pagamento di Kingsoft permette, tra le altre cose, di cambiare l’interfaccia del programma (la famosa ribbon) e di utilizzare VBA e macro.

Link: Kingsoft

Sergio Gandrus

sono consulente informatico di Napoli.
Sono stato freelance dal 2005 al 2016.
Da marzo 2016 lavoro presso Pushapp come backend developer.
Programmo in ambiente LAMP e lavoro quotidianamente con WordPress, Joomla!, vBulletin e osCommerce.
Realizzo app mobile con PhoneGap/Cordova.
Sono papà e marito. Nel (poco) tempo libero mi piace leggere, il buon vino e viaggiare.

Latest posts by Sergio Gandrus (see all)