My Sky HD e l’informatico contrario a Sky – OUT OF BOX

Il bello di un’opinione è che la puoi sempre cambiare” dice così, più o meno, un’aforisma che cito spesso riferendolo a persone che riescono ad andare oltre le loro convinzioni, migliorando sé stesse.
Sono sempre stato contrario alla tv satellitare a pagamento Sky per tutta una serie di motivi ideologici che non sto qui a citare. Il tecnoappassionato che è in me, però, si rivoltava ogni volta che andavo a casa di amici e vedevo questo strumento avanzato e moderno di fruizione multimediale.
Mi affascinava l’idea che fossero sempre disponibili canali tematici come History Channel o Discovery Channel oltre molti canali di motori e film classici.
Inoltre lo sport in generale e  il calcio in particolare sono portati sugli schermi piccoli come meglio non si potrebbe. Anche se, ad essere onesti, non sono tra quelli che si appassionano alle partite della seconda divisione polacca e il golf, sinceramente, mi fa dormire.
L’avvento del digitale terrestre ha un po’ accorciato il divario con il satellitare ma siamo sempre su due livelli ben distinti.

A fine agosto mi è stata proposta dai ragazzi di Liquida la possibilità di testare il servizio My Sky HD (per una rinfrescata dei formati HD si clicchi qui) col pacchetto full. La particolarità di questo decoder è la sua dotazione di Hard Disk da 320 GB per la registrazione di programmi.
Dividerò queste mie impressioni di utilizzo in 3 tranche e quindi tre articoli

  1. un “out of box” ossia le prime sensazioni tra installazione e utilizzo
  2. un “ci sono dentro” ossia l’esperienza dopo che avrò chiaro come funziona
  3. un “tiriamo le somme” conclusivo, in cui svelerò se My Sky HD mi ha convinto

“OUT OF BOX”

Forse sono stato uno tra gli ultimi blogger italiani (tra quelli coinvolti nell’operazione Liquida/Sky) a ricevere il decoder dai tecnici Sky.
L’installazione in sé è molto rapida e subito tutto ha funzionato a dovere.
Il decoder è uno scatolotto di 310mm x 220mm x 50mm di circa 2kg di peso. Sta comodamente sopra un normale lettore DVD/Blu-Ray da salotto.
L’hard disk interno, come già detto, è di 320 GB ed è sufficiente  per ogni esigenza di registrazione, anche in HD.
Per quel che riguarda il collegamento alla TV si può scegliere tra la classica SCART, la coassiale o la moderna (e preferibile) HDMI.

Una volta collegato il decoder alla presa di corrente, quel che si nota subito è un ronzio di fondo anche col decoder in stand-by.
Sinceramente non ho capito se è un probabile trasformatore interno (il decoder ha già un alimentatore esterno) o sono i piattelli del hard disk a fare questo rumore.

Accendo decoder e televisore e inizio a fare un giro fra gli innumerevoli canali della “guida tv” che sono solo una selezione di tutti quelli disponibili sulla piattaforma Sky.
In questa sezione  i canali sono divisi per area tematica e la navigazione è sufficientemente intuitiva.
Se invece uso i classici tasti + e – per passare da un canale all’altro, il tutto mi sembra più rapido di quanto accada col normale digitale terrestre. Un punto a favore.

La curiosità di vedere i canali in HD mi porta su Sky Cinema HD dove stanno trasmettendo “Cado dalle nubi”, il film del comico Checco Zalone. Il film non è certo il migliore per testare la superiore qualità di visione ma sono comunque favorevolmente impressionato. I colori, a causa dell’aumento di risoluzione, sembrano più pieni e le immagini molto più stabili. Per la cronaca: il film fa ridacchiare e non è volgare ma niente di più.

L’altra curiosità è una prova sul campo della funzione registrazione. Veramente semplicissima e intuitiva. Si scorre l’elenco, per esempio, dei film in “guida tv” e si clicca sul tasto R del telecomando.
Se il film è in corso, la registrazione parte subito ma, ovviamente si viene avvisati della parzialità del film.
Se il film è previsto più avanti nel tempo, il comando viene messo in una lista personale di programmi da vedere o registrare chiamata MyChannel. Sarà il decoder a occuparsi di far partire e fermare la registrazione.
Si possono registrare anche due contenuti contemporaneamente e vederne un terzo già registrato.
Nel caso in cui ci siano due registrazioni in contemporanea e si sta vedendo un terzo canale, si viene avvisati che o si deve cancellare una registrazione o si verrà automaticamente reindirizzati ad uno dei due canali.

In questi primi 3 giorni di utilizzo di My Sky HD credo di avere esplorato un 20% delle possibilità del decoder e del bouquet multimediale ma non mancherà occasione per approfondire.

Link: My Sky HDMySkyHD.liquida.it

Latest posts by Sergio Gandrus (see all)