SEO: Google continua a non digerire Flash

Tags: ,

Se hai già un brand famoso e importante allora puoi pensare di fare un sito in flash altrimenti lascia perdere.
In sostanza è questo quello che ho pensato l’altro giorno quando cercavo il blog di Francesco Totti.
A margine della finale di Coppa Italia finita con l’espulsione del capitano della Roma ci sono state un mare di polemiche.
Totti ha  parlato attraverso il suo blog e io, che non sono tifoso della Roma,volevo leggere le testuali parole ma non sapevo quale fosse l’URL.
Ho fatto la mia ricerchina su Google con parole chiave “Blog Francesco Totti” ma non trovavo il blog ufficiale.
Seconda, terza, quarta pagina.. niente!
Poi da un link sul sito di un giornale sportivo l’ho trovato ed ho capito cosa c’era che non andava.
Un sito completamente fatto in Flash.

Effettivamente se uno cerca “Sito Francesco Totti” o “Francesco Totti” il sito esce come primo ma per giorni la frase “Blog Francesco Totti” ha dato come primo risultato il blog di un tifoso.
Solo in questi giorni il sito ufficiale si è affacciato alla prima pagina. E’ probabile che tutti i link dalle varie testate giornalistiche abbiano dato la spinta giusta.. ma che fatica.

Sergio Gandrus

Da marzo 2018 lavoro come Technical Manager presso PayClick
Programmo in ambiente LAMP e Angular 6.
Realizzo app mobile con Ionic Framework.
Sono papà e marito. Nel (poco) tempo libero mi piace leggere, il buon vino e viaggiare.

Ah, questo blog ha cambiato uso