Internet via satellite: le mie impressioni su Tooway

open-sky-logo

AGGIORNAMENTO: qui una sezione dedicata a Tooway 2
AGGIORNAMENTO
: OpenSky sta commercializzando la nuova offerta Tooway 2. Qui le prime notizie

A causa di un digitale divide incolmabile (la centralina cui mi dovrei appoggiare non supporta linee ADSL e Telecom Italia non ha nessuna intenzione di fare i lavori) da quando vivo in periferia, ho cercato soluzioni alternative alla banda larga tramite doppino telefonico.
Dopo due anni con l’Internet Box di Vodafone posso tranquillamente affermare che la tecnologia che porta la banda larga attraverso HSPA è un ripiego di emergenza ma non può costituire il principale metodo di connessione a internet.
Chi ha letto altri miei articoli saprà dei frequenti stop, del segnale debole un po’ ovunque in Italia (tranne che al centro delle grandi città ma lì a che serve?), delle difficoltà della risoluzione dei domini, ecc.
Di miglioramenti ce ne sono stati nel tempo come l’aumento della velocità in download e upload (quando la connessione fuinzonava) e come la conversione della mia tariffa a flat. Ma non sono bastati a fare di questo tipo di connessione un potente strumento di lavoro, come mi sarebbe servito.

A luglio sono passato all’offerta di OpenSky – Tooway. I costi iniziali di attrezzatura, il principale limite fino ad oggi degli impianti satellitari, sono stati abbattuti da un’offerta molto conveniente.
Invece dei 300 euro richiesti, era possibile avere l’impianto (parabola e modem), con 99 euro. L’installazione non era compresa ed è consistito in 120 euro + IVA e un intervento di un paio di orette da parte di due tecnici.
Come tipo di abbonamento all’inizio ho optato per il Bronze, in offerta per i primi 4 mesi  a 29,90 + IVA.
Per tutti i tipi di abbonamento la velocità massima di download è indicata in 3,6 Mbps e 512 Kbps in upload.
La differenza tra gli abbonamenti è nella quantità di GB scambiabili.

  • Bronze: 4GB mensili
  • Silver: 6GB mensili
  • Gold: 12GB mensili

Il meccanismo che regola questi limiti si chiama FAP (Fair Access Policy).
In realtà 4GB dell’abbonamento Bronze non sono 4GB come siamo abituati a intendere. I dati in download valgono meno (o,5 x MB) dei dati in upload (1,5 x MB), il tutto calcolato in una finestra di 28 giorni.
Per intenderci dobbiamo immaginare un vaso che viene riempito dalla nostra navigazione e che ha un foro alla base per cui si svuota quando non navighiamo (o consumiamo poca banda).
Indubbiamente è un meccanismo un po’ cervellotico ma la cosa di cui ci si rende subito conto è che i 4GB (i limiti sono sempre controllabili da un pannello di controllo sul sito di Open-Sky) su base mensile sono pochissimi. Specie per chi, come me, con internet ci lavora.
Al di fuori di questa soglia Open-Sky afferma di assicurare la funzionalità della connessione ma non il massimo delle performance (i 3,6 Mega).
Di fatto ho potuto appurare che, al di fuori della soglia, la connessione diventa inutilizzabile.

Dopo un paio di mesi ho fatto richiesta di upgrade all’abbonamento Silver (6GB  mensili): 44,9 euro + IVA per i primi 4 mesi, che poi diventeranno 53,90 euro + IVA.
Ho imparato a precludermi parecchie funzionalità di internet (video di YouTube, le prove di software troppo pesanti da scaricare ecc.) ma riesco a lavorare.

Paradossalmente, nonostante questi evidenti limiti, la navigazione con Tooway è piacevole. Non ci sono problemi di risoluzione degli indirizzi e anche i dati inviati in modalità POST arrivano puntualmente. Non siamo di fronte a un mostro di velocità ma il tutto è assimilabile all’esperienza con le prime ADSL. Dobbiamo pensare anche all’impressionante viaggio che fanno i dati: client->modem->parabola->satellite->hub di Tooway->backbone e viceversa.
Il timore di interruzione del servizio dovuto al maltempo è stato fugato da questi primi grandi temporali autunnali che hanno colpito il Sud Italia. Anche sotto cielo coperto e pioggia battente ho continuato a lavorare in tranquillità.

In sintesi:

Pro: indipendenza da linee telefoniche, qualità della navigazione
Contro: rapporto costo/GB sfavorevole, mancanza di un’offerta flat, FAP limitante

Link: Open-Sky Tooway

Sergio Gandrus

sono consulente informatico di Napoli, freelance dal 2005.
Programmo in ambiente LAMP e lavoro quotidianamente con WordPress, Joomla!, vBulletin e osCommerce.
Realizzo app mobile con PhoneGap/Cordova.
Sono papà e marito. Nel (poco) tempo libero mi piace leggere, il buon vino e viaggiare.
  • Potrebbe essere un’installazione fatta non a regola d’arte. Altrimenti dovresti pretendere che il servizio sia continuo..

  • Erika

    Ciao!
    Puoi dirmi se riesci a far funzionare i P2P?
    Perchè al nimero verde mi hanno detto che non sono posti filtri, ma il loro modem impedisce il download (cosa che se avessi saputo prima di certo non mi avrebbe portato ad abbonarmi)
    Hai qualche suggerimento per me?
    Grazie

  • Ciao Erika, purtroppo non posso aiutarti perchè è molto tempo che non ho più la connessione satellitare.
    In ogni caso, se non è espressamente vietato, dovresti poter scaricare. E se anche hanno una lista di IP bloccati si può cercare di accedere o a server alternativi o usando porte diverse da quelle che vengono normalmente usate per il P2P. Credo che in qualche forum specializzato avranno già affrontato e superato la problematica.

  • ruslana

    Sono truffatori di classe spero che gli bastano miei 250 euro che ho speso per istallazione del kit spero gli bastino per le medicine. Toowey opensky si? Ma meglio tagliarsi le mani che avverrà a che fare con loro due giorni di internet e tutto il mese senza aprire una pagina .che dio gli benedica

  • rikicarra

    Sono caduto anch’io nella trappola OpenSky – TooWay. Montata la parabola, fatta l’installazione, mi accorgo che non avevo disponibile un IP pubblico (non dico statico, ma neanche dinamico), quindi non riesco ad usare il servizio in quanto devo accedere a quella rete dall’esterno. Li contatto e mi propongono un IP fisso ad una cifra esorbitante, il contratto mi sarebbe costato il 50% in più, ed era già caro. Peggio ancora, il secondo giorno dall’installazione viene a nevicare e rimango totalmente isolato, nessun segnale. Chiamo l’assistenza tecnica e … mi dicono che devo aspettare che si sciolga la neve. Complimenti per un servizio che dovrebbe funzionare in zone disagiate, quindi anche in montagna! Decido quindi di recedere dal contratto, che a quanto mi avevano detto era possibile nei primi 14 giorni, smonto tutto e lo rispedisco indietro. Amara scoperta, i 14 giorni non sono validi se attivi l’installazione! In pratica se lo fai partire e poi ti accorgi che non funziona non vale più il diritto di recesso. Quindi mi hanno prelevato dalla carta di credito la prima rata, attivazione, costo della restituzione ecc. ecc. A nulla sono valsi i miei reclami scritti. Se trovo il tempo e la voglia faccio loro causa.

    Per quella che è la mia esperienza, consiglio di stare alla larga da OpenSky – Tooway!

  • Carlo

    Una brutta esperienza. sconsiglio fortemente a chiunque di usare
    questa compagnia dalla scarsa professionalità.

    Ho sottoscritto un contratto business con opensky-tooway nel 2014.

    Profilo FLAT con download 20 mega, upload 5 mega, per un importo
    mensile di 110€. ( non molto economico). Velocità costante, ping
    terribile (770 ms), ma per me non era un parametro importante.

    Sono titolare di un’ agriturismo in provincia di Firenze, e prima
    di firmare il contratto ho spiegato chiaramente le esigenze della mia
    struttura ed il servizio di cui avevo bisogno (Alto traffico nei mesi
    estivi e prevalenza di utenze che fanno molto streaming)

    Sfortunatamente, ad oggi, l’ azienda Opensky ha dimostrato di non
    essere seria ed in grado di fornire un servizio soddisfacente.

    Sono ormai 2 mesi che la connessione non raggiunge i 2 mega in
    down e gli 0.5 mega in up, eccezione fatta ( come sarcasticamente mi
    ha fatto notare l’assistenza ) dalle 24:00 alle 07:00 del mattino.

    A seguito delle mie proteste, la responsabile dell’assistenza mi
    ha spiegato ( in maniera molto scocciata) che il rallentamento è del
    tutto normale, e che è causato da un uso eccessivo della
    connessione, in termini di gigabytes scaricati. Alla mia obiezione
    relativa al fatto che ho un abbonamento flat, la risposta è stata
    che infatti non mi hanno tagliato la linea, ma solo rallentata (!) e
    che comunque, contrattualmente, non esiste un limite minimo garantito
    per la velocità.

    A seguito di richieste su come risolvere il problema, la stizzita
    risposta è stata : “Trovatevi un’ altro operatore che vi
    garanitsca standard migliori!”

    Detto fatto.

    Morale della favola, NON USATE OPENSKY PER LA VOSTRA CONNESSIONE!
    Guardatevi intorno e cercate soluzioni alternative, magari meno
    veloci ma con consumi garantiti ed un’assistenza più seria.

    State lontano da questi venditori di fumo al limite della truffa.