Flash: il problema dell’Active Content verso una soluzione definitiva

E’ un problema stranoto tra gli sviluppatori Flash. Il nuovo Internet Explorer non permette la fruizione di alcuni contenuti attivi (Flash, Java, Shockwave, ecc) fin quando l’utente non autorizza deliberatamente, tramite un clic, il relativo controllo ActiveX.
Adobe, proprietario di Flash e quindi maggiore interessato al problema, consigliava di ovviare con l’utilizzo di un javascript .
Lo stesso Dreamweaver CS3 lo produce automaticamente nel momento in cui si “embeddano” nella pagina filmati Flash.

Non essendo uno sviluppatore Flash mi ero imbattuto in un problema per me strano. Ossia, nonostante mettessi i sopracitati javascript per aggirare l’attivazione del contenuto, Internet Explorer continuava a bloccarlo se testavo la pagina in locale.
Non sapevo che i file che risiedono sul proprio pc vanno ‘esplicitamente’ autorizzati tramite le impostazioni di Internet Explorer
Strumenti -> Opzioni Internet -> Avanzate -> “Consenti l’esecuzione di contenuto attivo in file in Risorse del computer”

E adesso una buona notizia. L’8 novembre Microsoft ha annunciato che toglierà questa noiosa precauzione dalle future versioni di Internet Explorer. Già da aprile 2008.
Le pagine con il javascript per l’attivazione continueranno a funzionare regolarmente.

Latest posts by Sergio Gandrus (see all)