AntiSpam: Spamato, un filtro per i client più diffusi

Tags:

spam

Lo spam ha trend di crescita ‘cinesi’ (in tutti i sensi) e le nostre caselle di posta diventano, ogni giorno di più, un ricettacolo di inutile immondizia.
Alla fonte, quasi tutti i provider tentano di porre argini ma è mentre noi scarichiamo che possiamo fare una grande selezione.
Ci sono client email come Thunderbird che hanno filtri antispam incorporati e che funzionano discretamente ma, se vogliamo qualcosa in più, possiamo provare prodotti sviluppati apposta per scremare la posta e farci risparmiare molto tempo.
Uno di questi è Spamato, un anti-spam freeware scritto in Java (e quindi compatibile con tutte le piattaforme) che si avvale delle metodologie di filtro più diffuse. Quindi troviamo filtri bayesiani, filtri URL-based, filtri Comha, filtri basati su black-list,  filtri Razor e filtri basati su regole.
Sicuramente un prodotto cui dare un occhio.

Link: Spamato Spam Filter System

Sergio Gandrus

Da marzo 2018 lavoro come Technical Manager presso PayClick
Programmo in ambiente LAMP e Angular 6.
Realizzo app mobile con Ionic Framework.
Sono papà e marito. Nel (poco) tempo libero mi piace leggere, il buon vino e viaggiare.

Ah, questo blog ha cambiato uso